agosto 25, 2006

la ricetta della piccolacuoca: l'insalata estiva


D'estate la svogliatezza è insita in ogni gesto e il caldo rende la lentezza un atto dovuto all'economia d'acqua e sudori. La ricetta descritta è nata da una miriade di prove nei vari ristoranti e alla fine sono approdata a questa per praticità, velocità, colori e gusto. Si prendono un melone (quando l'acquistate odorategli le estremità, se sa di melone va bene. Aggiungo per puntigliosità: tanto non basta, quando lo assaggiate magari il gusto fa schifo, il profumo era ottimo ma il retrogusto sa da medicina, in quel caso uscite e andate a comprarne un altro, finché non ne trovate uno che sappia di melone vero. (Mi rendo conto che quanto sia difficile a Milano ma tentateci). Tanto per dare spiega scientifica: il melone è ricco di vitamine A e C e sali minerali (quali? bho! i soliti:potassio, sodio, calcio e fosforo) e ha la proprietà di coadiuvare i processi digestivi (non dovete calarvi 6 Malox per digerirlo) con una limitata proprietà lassativa (cacca precisa e non liquame) e un aroma che sembra avere effetti positivi sul sistema nervoso (si sottintende che: uno odora di melone e profuma, uno odora di pesce marcio e puzza e pertanto dà molto fastidio al sistema nervoso di qualsiasi essere umano sul globo terracqueo).
Non vi sto ad annoiare con pesi e misure. In generale la quantità per due persone è di un melone, 10 pomodorini, 2 peperoncini dolci, 6 foglie di basilico. Prima di tagliare il melone a metà, tagliate in modo preciso le due estremità del melone in modo che stiano in equilibrio e non crollino di qua e di là sbrodolando tutto e tutti. Svuotate le due metà di meloni aiutandovi con un cucchiaio. Se possedete l'attrezzo detto scavino tondo (quello per fare le palline) siete già a buon punto, sempre che lo sappiate usare bene. Altrimenti lasciate perdere, meglio il cucchiaio. Finita l'operazione, tagliate a cubetti la polpa e mettetela dentro un recipiente. Tagliate a metà i pomodorini, aggiungeteli alla polpa. Pulite i peperoncini dolci di semi e filamenti bianchi, tagliateli a listarelle sottili e versatele nel recipiente. Spezzettate le foglie di basilico sopra il tutto, aggiungete sale e olio exrtravergine d'oliva a vostro piacere e gusto. Potete impepare con peperoncino in polvere se vi piace la nota di piccante e mescolate bene. Servite e mangiate. Se vi piace accompagnate l’insalata con un buon bicchiere di porto bianco, oppure un bicchiere di Picolit. Se non gradite il vino bianco dolce, dissetatevi con quel cazzo che vi pare. L'acqua ci sta bene uguale. Per dire.

Etichette:

2 Comments:

Blogger giarina said...

buona! questa sarei in grado di prepararla anch'io.
tutto bene piccola cuoca?
giarina

2:29 PM  
Anonymous ricette said...

Ricetta molto ben fatta... complimenti!
http://www.ricette-dolci-ricette.com/
http://www.le-ricette.it/

1:02 AM  

Posta un commento

<< Home