settembre 16, 2006

Sembra una rubrica di necrologi


E' morta Oriana Fallaci. Una vita intensa. E' morta di cancro (non un male incurabile: metastasi in gergo). Una morte banale. Pare che i giornalisti&intellettuali italiani l'odiassero e la disprezzassero, e s'intravede una sottintesa impareggiabile invidia. Qui l'abbiamo letta sempre e l'ultimo libro non l'abbiamo capito. Davvero. Ma credo dipendesse dal fatto che fosse sola, vecchia, malata e non vedesse più nessuno. Capita di avere una visione distorta se ci si rinchiude in casa. Ho sempre trovato la sua scrittura barocca. Tra dieci anni ne riparliamo. Vediamo se quello che ha scritto si è avverato storicamente (alias: lo scontro di civiltà. Di cui magari si tratterrà in altri post) oppure no. Tra dieci anni. Adesso no.
(p.s. Vorrei postare cose interessanti che mi sembra di essere divenuta una rubrica di necrologi.
Ma sto lavorando come una pazza e non riesco ad addormentarmi prima delle tre/quattro del mattino. Quindi quando mi sveglio leggo e basta, 'che non riesco a riprendere l'uso delle dita se non a giorno inoltrato e spesso m'accorgo che di ciò di cui vorrei scrivere non è quello che vivo e di cui vivo. Strana 'sta cosa)

Etichette:

3 Comments:

Anonymous Anonimo said...

Piccola cuoca, sei davvero piccola in tutto.
Condividere o meno le opinioni altrui e' un diritto sacrosanto.
Riguardo allo scontro di civilta' solo gli stupidi non lo vedono.
Il Papa ha aperto bocca e non vedi le reazioni.
Prova ad andare in Arabia Saudita e permettiti di dissentire su un passo del Corana poi mi dici.
Ignorante e carogna.
I morti si rispettano vigliacchetta.
Si puo' dissentire con classe e dignita' senza cattiveria.
Tu provalo il cancro, poi noi ci ridiamo un po' su.
Non meriti la firma

2:45 PM  
Anonymous arma said...

@anonimo.

Il tuo livore non promette niente di buono. Evidentemente sei un fascista che non ha niente di meglio da fare che venire a sporcare qui.

La tenutaria del blog perdonerà l'intervento d'ufficio, ma proprio non ho potuto farne a meno.

Sulla Fallaci penso che è bene che sia morta perchè le parole sono pietre e lei ha smesso di tirarle.

Saluti

9:07 AM  
Anonymous Anonimo said...

Arma,
fascista io?
Ma lo sai che potrei denunciarti per una affermazione del genere?
Non sono comunista e non sono fascista e non sono democristiano.
Sono una persona , e basta.
Quando si spegne una voce forte, da una parte o dall'altra, io soffro.
Tu dai del fascista a me e poi sei felice che la Fallaci ( quindi delle idee diverse dalle tue )sia morte.
Questo si che e' un modo di pensare fascista.Godere della morte altrui.Francamente,sei di una pochezza disarmante.
Non dovresti essere, per definizione, tollerante , aperto verso le opinioni altrui e rispettoso di chi comunque non si e' nascosto dietro un dito e nel bene e nel male le sue idee le ha portate avanti.
Chiedo comunque scusa a piccola cuoca, il blog e' suo ed e' giusto che ci scriva cio' che vuole.
Inoltre l'ho giudicata senza nemmeno conoscerla, e questo, oltre che sbagliato e' anche maleducato e cattivo.
Pero' arma se in Italia siamo ancora a fascisti e comunisti non andremo mai e poi mai avanti.Siamo nel 2006!Andiamo avanti,dai!

9:37 AM  

Posta un commento

<< Home