settembre 02, 2006

Io lo so che


Io lo so che per quante battaglie fatte e per quanti morti ci siano stati, la democrazia è piatto da difficilissima digestione. Io lo so che è più semplice e facile fottersene e andare avanti e far finta di niente perché la propria pace è sempre la migliore pace possibile. Io lo so che nel mio paese ci sono tante realtà diverse, tante industrie, tanti operai e invariabilmente ci sono tanti tipi di sfruttamento diverso. Io lo so che mi incazzo ogni volta che leggo un'articolo sulla raccolta di pomodoro (adesso, ieri, da un cifra di tempo, prima c'erano gli italiani poverissimi=schiavi adetti alla raccolta adesso invece ci sono gli extracomunitari=schiavi che fanno quel lavoro lì. Mi si dirà che si è combattuto e ci sono state tante e troppe rivolte dei contadini per non essere più sfruttati e tanti sono morti perché le generazioni future non fossero più sfruttate e blablabla). Io lo so che dovrei alzarmi dalla sedia e andare a prendere un fucile anzi no una mitraglietta che fa più casino e spara più colpi e chi prende prende con tanti bei morti tutti lì sul colpo, e prendere la macchina (che non possiedo) e farmi 1000 km. tranquilla con l'Ipod (che invece ho) a tutto volume cantando a squarciagola 'Todo Cambia' della Sosa (che fa subito falceYmartelo per la felicità di tanti che mi leggono) facendo comunque attenzione a non oltrepassare i limiti di velocità e arrivare neanche trafelata e/o sudata anzi lucida, fredda e razionale e iniziare a sparare in testa a tutti i padroncini pugliesi/campani in modo elegante e con classe senza ghignare e fare versi e ululare stronzate, in modo professcional insomma. Io lo so che dovrei scatenare rabbia civile dicendo cose che nessuno vuol sentirsi dire tipo: dove sono i sindacati? i partiti? i carabinieri? la guardia di finanza? i deputati di quella regione lì? Tutto senza alzare il volume della voce, con senso civile da cittadina che paga le tasse affinché si svolgano le normali funzioni della democrazia dicendo (sempre con voce un po' spazientita): ma mi scusi dove sono tutti gli organi deputati a fare quello che io cittadina mi sentirei di fare? dove sono gli organi preposti al controllo delle NORMALI basi della democrazia? (basi come: No sfruttamento, No senza permesso di soggiorno, No lavoro nero e blablabla)?! Io lo so che sto nel 2006 anno di grazia eppure: cristosantoguardatuchestoriamitoccascoltare!! nelterzomillenniononècambiatouncazzo!!
Io lo so che dovrei dirmi non comprare più dico MAI PIU' I PELATI prodotti in tutte le regioni d'Italia a meno che non ci sia l'etichetta "controllo sfruttamento", anzi non comprare mai più i pelati e i pomodori iniziando la nuova rivoluzione della cucina italiana. Basta il pomodoro e il basilico e la mozzarella che è subito tricolore. Basta un po'! Poi basta parlare dello sfruttamento negli orienti vari, mi ci avete stracciato le ovaie con lo sfruttamento della Nike/Adidas/Puma e Tiger. Guarda che qui succedono le stesse identiche cose e siamo qui a casa nostra! Io lo so che dovrei dire: basta facciamo qualcosa! Io lo so che dovrei alzarmi e incazzarmi in modo significativo. Io lo so che...ma sto qui a Milano una tersa mattina di settembre con un cielo che azzurro così non lo vedo quasi mai e tira una brezza piacevole e si sta divinamente bene che così bene raro a Milano, e 'spetta che vado a mettere su la pasta e faccio anche un bel sughetto con una buona salsa fatta con i pelati, un goccio d'olio extravergine d'oliva (vogliamo parlare della raccolta delle olive? nah) un po' d'aglio e ci metto anche del peperoncino e due foglie di basilico, e mentre spremo con le mani i pelati partono improvvisi gli schizzi di salsa di qua e di là e mi sporcano la maglietta bianca appena messa. A questo punto ci sta un bel film colorato della testa del padroncino dalle belle braghe bianche sfracellata di proiettili cazzo m'ha sporcato tutta la mia maglietta bianca nuova di zecca e dimmi: quanto costa una mitraglietta? Curiosa vado a leggere sulla scatola di pelati la provincia dello stabilimento: sta scritto PC. Pc=Piacenza o Pc=partito comunista? Ecco io non so più che pensare e a chi sparare.

Etichette:

4 Comments:

Anonymous arma said...

Gassificati, che il sangue sporca! Senza considerare che il poveretto che ha denunciato il caporale l'hanno pure arrestato perchè era clandestino. Il gas ci sta tutto pure per Bossi&Fini.

2:32 PM  
Blogger l'oste said...

guarda, io da giovane ci sono andato per tre stagioni, a raccoglire i pomodori, e con i soldi guadagnati mi ci sono comperato la vespa.Non e' che adesso e' cambiata tanto la storia.Da noi in settentrione ci sono le macchine, mentre al sud utilizzano la gente disponibile.Prova ad andare a dire ad un giovane di svegliarsi alle 5 e crepare sotto il sole tutta la mattina a raccolgliere pomodori a mani nude e vedi cosa ti risponde!

1:54 AM  
Blogger cat said...

mi trovi d'accordo quasi su tutto! ho posizioni un po' meno vjulente!, diciamo che il mitra lo lascerei a casa, ma dei gran calci in culo...
Hai ragione bisogna controllare le etichette dieci volte! comunque non si può rinunciare alla passata di pomodoro per questi bastardi, bisogna scegliere bene (purtroppo oggi ancora solo per pochi prodotti) e scegliere un prodotto del mercato equo e solidale (mica solo i prodotti del terzo mondo, cavoli il terzo mondo ce lo abbiamo anche in casa!e non intendo geograficamente!), lo so che costano di più, ma che gusto speciale la libertà! saluti incazzosi ma golosi cat

1:32 PM  
Blogger max said...

a me quella che fa ulteriormente arrabbiare e'che chi avvalla queste atrocita' e' lo stesso che normalemnte critica i metodi "cinesi" e la loro concorrenza "sleale":...
E' anni che va avanti questa situazione... io vorrei una lista delle ditte che comprano pelati da queste aziende... ci vorrebbe un bollino apposta.

max
http://lapiccolacasa.blogspot.com

12:25 PM  

Posta un commento

<< Home