marzo 11, 2010

I giorni sospesi e quelli importanti


Stamattina guardavo i frangipani ai bordi della piscina. Pensavo quanto mi piacciono 'sti alberi dai tronchi glabri che finiscono con un ciuffetto di foglie e con i fiori profumatissimi. Guardavo i frangipani in fiore che adesso è la loro stagione e di quanto assomiglino al nostro tempo interiore. Credo che l'esistenza si possa sintetizzare in giorni sospesi e giorni importanti. Mi spiego: i giorni sospesi sono quelli in cui passiamo il tempo ad alzarci, lavarci, mangiare, lavorare, giorni sempre uguali, in abitudini che s'accumulano e ci danno sicurezza, giorni di cui non teniamo conto, che si sbriciolano nell'oblio. Sono giorni in cui non si pensa, ci si arrabbatta senza validi motivi, andando avanti, senza chiedersi perché. Sono la nevrastenia della normalità, della mediocrità, della noia; sono la cura senza dubbi, senza vere opinioni, senza crisi e senza rivoluzioni.
I giorni importanti sono quelli in cui c'arriva la vita: quella roba fatta di passaggi stramazzanti che ti fanno sentire il cuore a tonfi e lo stomaco incrinato nel vuoto. L'incidente, la morte, la fine di un amore, il dolore della perdita, il lutto, l'accadimento stravolgente, quello che sai e percepisci di un dopo diversissimo dal prima. Quei giorni che arrivano e te li puoi segnare sul calendario. Sono i giorni dei frangipani con le gemme. E realizzo quanti siano i giorni sospesi nella vita di ciascuno, e magari sono la maggior parte dei giorni che si passano così. Finché non arriva il giorno importante. Ecco: due anni fa per noi arrivava un giorno importantissimo, di quelli che niente è piu' come prima. Mica per dire. Sul serio.

Etichette:

9 Comments:

Blogger EmmeBi said...

Auguri Joshua.

8:51 AM  
Anonymous Maurice said...

Quanto hai ragione. L'assurdo è che nel giorno libero - tu sai di cosa parlo - che dovrebbe essere un giorno "importante", non vedi l'ora che arrivi il giorno dopo "sospeso", almeno passi il tempo a lavorare. Auguri al piccolo, ma anche alla mamma ed alla nonna.

11:51 PM  
Anonymous Anonimo said...

auguri a joshua ..
importante consapevolezza
dei giorni sospesi
ilfedidami

4:33 AM  
Anonymous Anonimo said...

auguri Joshua....
importante consapevolezza
dei giorni sospesi
ilfedidami

4:35 AM  
Anonymous Anonimo said...

che bel post questo....

12:15 AM  
Blogger Ilaria said...

I bambini riempiono vuoti che non sapevamo di avere.
Auguri Joshua.

12:33 PM  
Blogger banShee said...

Ciao :)

Mi chiamo Elena e sul mio blog di cucina sto raccogliendo delle ricette, insieme agli altri food blogger, per creare una raccolta. :)

Si tratta di ricette "a colori" che verrebbero poi raccolte (citando ovviamente le fonti) in un ebook scaricabile da tutti gli amanti della buona cucina.

Se ti può interessare, questo è il link dove ci sono tutti i dettagli. :)

Raccolta ricette di cucina


Spero di averti incuriosita. :P

Ti auguro buona giornata,

elena.

5:54 PM  
Anonymous Ricette Italia said...

Ma che poesia! Ti capisco appieno...

10:52 PM  
Blogger MilleOrienti said...

I bambini sono i veri eroi degli adulti, anche se ci impieghiamo tempo a capirlo. Crescendo con loro. un bacio a tutta la famiglia,

il Restelli

10:57 PM  

Posta un commento

<< Home