dicembre 12, 2010

Un bel giorno per guardare

Son qui che sto lavorando ai menù natalizi e sto andando in giro per la rete e scopro che non è che ci sia una gran voglia di novità o almeno io non le vedo sull'internet. Studiare e vedere se si trovano nuove idee (che tanto quelle buone sono già state tutte inventate) non è facile. Anzi. Sfogliare e sfogliare menù, guardare foto su foto, immagazzinare ricette su ricette, a fine giornata mi ritrovo come se mi fossi fatta la classica abbuffata. E diventa tutto pesante che vien voglia di bermi il Fernet. Che mi fa pure schifo.

Etichette:

3 Comments:

Anonymous Maurice said...

Che palle di Natale fare i menu, vero? Io ho appena finito di fare quello invernale (italiano, inglese, tedesco) con allegati fogli da esporre all'esterno e sintesi per la cucina, nonché lista della spesa ed organizzazione delle preparazioni. E devo fare in fretta anche quello per il cenone di Capodanno da mandare ai clienti che me l'hanno chiesto già al 2 dicembre. Come dici tu, tutto è già stato inventato, e sai allora cosa faccio? Prendo la materia prima che voglio usare, vado qui (http://www.stockfood.it) e guardo le foto: quando trovo quella che mi piace esteticamente, vedo di ricostruire la preparazione. Il metodo funziona. Buon Natale a tutta la brigata.

8:00 AM  
Blogger lapiccolacuoca said...

Conosco il sito e di certo aiuta. A me servono in effetti solo le foto. Edelle ricette uso solo quelle dei dolci, anche se per quelle mi sto affidando praticamente solo a PH di Pierre Herme. Ricambio: Buone feste pur'attè e a tutta la brigata/famiglia.

8:13 AM  
Anonymous Dolci ricette said...

Ottimo blog! Complimenti!

http://www.ricette-dolci-ricette.com
http://www.le-ricette.it

10:33 PM  

Posta un commento

<< Home