gennaio 11, 2008

Degli operai

Non ne ho scritto nulla. Com'era la storia? la classe operaia va in paradiso... Anche no.
Alcuni sono morti bruciati. Altri li licenziano.
Credo sia DOVEROSO firmare qui.

5 Comments:

Blogger ffreefly said...

questo post ti fà onore... e gliene fà ai tanti che del sale nero delle hawaii non ne hanno mai neanche sentito parlare!

FF

1:59 PM  
Anonymous Estetica Bellezza said...

bel blog, complimenti, merita davvero!

12:03 AM  
Anonymous closethedoor said...

http://www.petitiononline.com/386864c0/petition.html

Solidarietà ai docenti della Sapienza a difesa della laicità del sapere

To:

Presidente della Repubblica Italiana Napolitano, Rettore della Sapienza Guarino

Esprimiamo la nostra piena solidarietà e la nostra gratitudine ai docenti firmatari dell'appello affinché la partecipazione di Papa Benedetto XVI all'inaugurazione dell'anno accademico venisse annullata.

Apprezziamo la sensibilità del Papa per aver declinato l'invito; non altrettanto si puo` dire del Rettore Renato Guarini, che si è mostrato inadatto al ruolo che ricopre, incapace di tutelare la laicità dell'Università e il dialogo universale. Inadempiente alle sue responsabilità di garante, ha posto i firmatari del suddetto appello nella scomoda posizione di dover supplire ai compiti di garanzia che gli sarebbero stati propri e determinato una spiacevolissima situazione.

Siamo inoltre stupiti ed amareggiati per la superficialità con cui esponenti politici e istituzionali di primo piano, tra cui dispiace in particolar modo dover annoverare il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il Ministro dell'Università Fabio Mussi, si sono uniti al linciaggio morale cui i firmatari dell'appello sono stati e sono tuttora sottoposti.

Infine, ci dichiariamo esterrefatti dalla devastante superficialità ed incompetenza di gran parte della stampa, che si è lanciata alla ricerca dello scoop nel migliore dei casi, o della strumentalizzazione politica nel piu` frequente. In particolare, è stato completamente stravolto il significato dell'appello, non certo inteso a tacitare una voce e a impedire il dialogo e il confronto, ma a tutelare il profondo significato storico e morale dell'inaugurazione dell'anno accademico, la piu` solenne cerimonia accademica, nella quale l'università celebra la libertà del sapere universale, idealmente libera da qualunque condizionamento e patronato.

Sinceramente,

i Firmatari

12:20 AM  
Anonymous Anonimo said...

Piccola Cuoca, stando in India sapessi quanto schifo italiano ti viene risparmiato!!!! Vorrei scappare da questo Paese.


Anna_AR

5:05 PM  
Anonymous Anonimo said...

blog bellissimo

11:17 AM  

Posta un commento

<< Home